Proconsol

Consolidante protettivo inorganico naturale, a base di idrossido di calcio in soluzione satura, esente da additivi sintetici.

 

 

Descrizione del prodotto

Il trattamento con Proconsol è un metodo tradizionale nel quale, dopo l'applicazione, l'idrossido di calcio reagisce con la CO2 dell'aria formando carbonato di calcio insolubile. Inoltre, grazie alla presenza di silice e allumina amorfe presenti nei materiali tufacei, a contatto con l'idrossido di calcio che penetrando all'interno della struttura tufacea forma compositi idraulici ad elevato potere legante, consolidando sia la superficie esterna che gli strati interni, ottenendo anche un aumento delle caratteristiche meccaniche.

Campi di impiego

E' indicato per proteggere e consolidare gli strati interni e superficiali di materiali lapidei di origine tufacea, che hanno una tendenza allo sfarinamento, inoltre viene impiegato nei trattamenti consolidanti di superfici architettoniche a matrice carbonatica (intonaci, affreschi e dipinti murali), con risultati eccellenti.

Vantaggi

Proconsol presenta una microgranulometria che permette un'elevata capacità di penetrazione all'interno dei pori del materiale da trattare non alterando l'aspetto estetico originario del materiale su cui viene applicato.
E' idrorepellente e non pellicolante.
Proconsol a base di materiali naturali risulta essere la soluzione più idonea a preservare l'ambiente e la salute degli operatori.

Campi di applicazione

E' pronto all'uso senza aggiunta, si applica a pennello di setole naturali o con nebulizzatore manuale, fino a completa saturazione del supporto, evitando ristagni del prodotto su superfici trattate, onde evitare la formazione di cristalli biancastri superficiali.
Va applicato su supporti asciutti e puliti, previa la spazzolatura delle superfici con spazzole morbide di saggina, setola o nylon. L'evoluzione dell'effetto consolidante si ottiene in un periodo di tempo tra 30 e 90 giorni dal trattamento protettivo.
Va applicato fino a completa impregnazione del supporto, pertanto la resa è fortemente variabile in relazione alla tipologia, allo stato, all’assorbimento del materiale da consolidare. Resa circa 3 l/mq.

Avvertenza

A causa dell'alcalinità non può essere utilizzato sui materiali sensibili alla variazione di pH, in particolar modo nelle pitture che impiegano pigmenti a base di rame o resine organiche.
Deve essere applicato a temperature tra i +6°C e +25°C.
Non applicare in condizioni di irraggiamento solare diretto, forte vento e durante la pioggia.

Confezione

da 20 a 1000 Kg.

Caratteristiche tecniche

pH 13 (Norma CNR-IRSA B-001)
Conducibilità elettrica > 9 Ms (Norma CNR-IRSA B-009)
Classe di reazione al fuoco A1 (Norma EN ISO 1716)
La resistenza a compressione, dopo il trattamento su materiale tufaceo, aumenta del 13% (Norma UNI EN 1015-11)
La resistenza a flessione, dopo il trattamento su materiale tufaceo, si riduce al 6% (Norma UNI EN 1936)
Aspetto: liquido
Colorazione: limpido trasparente
Non infiammabile.