Grassello di Calce stagionato

Il grassello di calce è un legante naturale "ecologico" a presa aerea composto da idrossido di calcio e acqua. Ma come si ottiene?

 

 

La pietra calcarea (carbonato di calcio), selezionata all interno della cava al fine di ottenere calcare calcico puro (calcare costituito al 95% da ossido di calcio), viene sottoposta ad una prima grande lavorazione, quella di cottura all interno di grandi fornaci ad una temperatura che va dagli 800 ai 900°C. Si ottiene così la calce viva in zolle (ossido di calcio) che sottoponiamo ad una successiva fase di lavorazione, spegnimento con acqua. L’acqua, entrando in contatto con la calce viva genera una reazione esotermica naturale: viene sprigionata una grande quantità di calore in grado di portare in ebollizione le zolle di calce viva. La calce viva, sciogliendosi, si trasforma in calce spenta in pasta da cui ricaviamo il nostro grassello di calce (idrossido di calcio CL90-S)  che insacchiamo e lasciamo stagionare dai 12 ai 36 mesi

Durante la stagionatura/maturazione i cristalli di idrossido di calcio subiscono importanti cambiamenti morfologici e dimensionali, con il risultato di aumentare plasticità, lavorabilità e ritenzione d’acqua. La stagionatura consente al nostro grassello di maturare tutte quelle caratteristiche che lo trasformano nella materia prima di tutti i nostri prodotti con benefici rispetto alla durabilità e alle resistenze dell’opera che si andrà a realizzare.

Utilizzando grassello di calce stagionato, oltre ad avere un prodotto naturale, particolarmente indicato nel campo della Bioedilizia, si ottengono malte più "grasse", più plastiche e lavorabili, meno soggette a ritiro con vantaggi sul piano tecnico e estetico, ideali per l’utilizzo in ambienti storici e moderni, nel Restauro, Recupero e Risanamento di ambienti interni e facciate.

I nostri intonaci e finiture hanno, infatti, una minor tendenza segregare, non richiedono additivi organici, carbonatano, si fissano al supporto con maggior velocità e forza e, se ben applicate, non hanno tendenza a spolverare. Inoltre, il grassello di calce con il suo elevato PH (13/14) è un prodotto naturalmente antimuffa e antibatterico che possiede un’efficace azione disinfettante.

 

Ecco i requisiti chimici e fisici di un campione di grassello di calce stagionato non meno di 12 mesi (ns. rif. Prod. 11/15).
Le prove sono state effettuate secondo le Norme UNI EN 459 - 1 e 2 del 2010 e alle prescrizioni del R.D. del 16/11/1939 n° 2331.

 

Proprietà e metodi di prova di autocontrollo aziendale 

Parametri Valori
Calce Calcica 90 CL 90
Grassello di Calce Calce Grassa
Resa in Grassello ≥ 2,7 m3/t
Formula Molecolare Ca (OH)2
Massa Molecolare 74,09 μ
Forma Pastosa
Colore Bianco
Odore Inodore
CaO + MgO ≥ 98 %
MgO ≤ 5 %
CO2 ≤ 4 %
SO3 ≤ 2 %
Calce libera ≥ 95 %
Contenuto di acqua libera 40 %
Peso specifico 1320 Kg/m2

 

 

Hai bisogno della Scheda di Sicurezza del prodotto?
RICHIEDILA SUBITO